Aggiornamento sito web skymonsters.net

Dear All,after a long time being lazy, I decided to refresh the look of my website. Please navigate it and tell me if you like it and if you find some glitches please notify it to me so that I may fix it.

Ciao a tutti,dopo molta pigrizia e tentennamenti ho deciso di rinfrescare il progetto del mio sito web. Per favore dategli un’occhiata, ditemi se vi piace e se trovate qualche problema di navigazione fatemelo sapere.

http://www.skymonsters.net

Fotografia Time Lapse

Parallelamente alla fotografia Solare, mi sto attrezzando per riprendere i time lapse. Cosa sono? Sono filmati accelerati di alcuni fenomeni, generalmente naturali (la rotazione celeste, un fiore che sboccia ecc.).
Durante l’ultimo weekend passato allegramente in Val d’Aosta sotto la pioggia ho testato il setup e devo dire che ha funzionato egregiamente. L’unico neo é stato constatare che la batteria a piena carica della Canon dura solo circa 5 ore, troppo poco per riprendere un’intera nottata dal tramonto all’alba. Dovró quindi utilizzare una batteria 12v separata oppure collegarla con la batteria finta al trasformatore 220v, che giá possiedo.
Come dicevo, ho ripreso un time lapse di 5 ore delle nuvole di passaggio in Val D’Aosta. Appena pronto ve ne daró notizia.

Astrofotografia Solare in Halfa e Luce Bianca

Mi sto attrezzando, lentamente, per riprendere il sole in Luce Bianca ed in halfa.
Il setup finale sará cosí costituito:

In luce bianca

  • Telescopio Vixen 102M
  • Filtro solare Thousand Oaks
  • Raccordi vari per ripresa al fuoco diretto ed in proiezione

In luce Halfa

  • Telescopio Vixen 102M
  • Filtro Baader ERF da 90mm
  • Reticolo di diffrazione
  • Filtro BF5 da corpo Coronado PST

Se per la prima soluzione non ci sono problemi (in parte l’avevo giá provata), nutro ancora alcuni dubbi sulla seconda, in quanto non sono sicuro di avere un backfocus sufficiente per installare il corpo del PST direttamente sul focheggiatore. Devo fare alcune misure…

Ne ho combinata un’altra delle mie…

Venerdi’ scorso sono andato a riprendere la Luminanza di M63; il cielo prometteva bene, seeing molto buono. Preparo come di consueto l’attrezzatura ed allineo il cercatore al principale…o almeno ci provo! Punto una stella Luminosa col cercatore, provo ad osservarla col tele, la vedo sul bordo campo dell’oculare; bene, mi dico, e cerco di spostarla verso il centro campo. Peccato che mi succeda una cosa strana, appena cerco di spostare la stella nel centro la stella sparisce. Comincio ad agitarmi, provo a puntare un lontano lampione, stessa cosa…mi preoccupo che qualcosa di brutto possa essere successo ai due specchi..un incubo.
Per fortuna arriva l’angelo custode, lui, l’uomo risolutore, Leo. Guarda anche lui perplesso la situazione, poi estrae l’oculare e si accorge…che avevo lasciato una bustina di silica gel nell’oculare!!!
Allucinante, non si finisce mai di combinare casini che fanno perdere tempo prezioso. Comunque sia sono riuscito a portare a casa un po’ di luminanza di M63 ed e’ sempre il risultato finale quello che conta. 🙂

Mancata!

Il fine settimana dell’8 Aprile sono riuscito ad effettuare 2 notti serene di fila. Qualcosa che ormai ha dell’incredibile.
E come ogni volta qualche cosa succede durante la messa a punto dell’attrezzatura.
Questa è stata la volta della Polare mancata! Durante il crepuscolo pensavo d’aver orientato col cannocchiale polare la montatura in maniera corretta, ma solo dopo un’ora mi sono reso conto che c’era qualcosa che non andava. Ho alzato gli occhi al cielo e cosa scopro? Che avevo puntato Pherkad!! Allucinante..non avevo mai sbagliato la polare in questa maniera oscena!

Photos from CEDIC 2011

Hello All,

this time I only want to share some images from CEDIC 2011, where I made new friendships.
Enjoy the view! 🙂

Nicola

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sito web ristrutturato / Web site refurbished

Italia
Ho appena effettuato alcuni cambiamenti sul sito, spero siano di vostro gradimento.

Union Jack
I’ve just completed some major changes in my website, I hope you like the slightly different look.

Un passo indietro, ed uno in avanti

Ho rimesso mano alla sezione gallery di SkyMonsters. La galleria in flash con la rappresentazione 3D della stessa, sembrava una scelta azzeccata. Dopo un pó peró me ne sono stancato e complice anche il fatto che il numero di riprese é aumentato, ho deciso di non lasciare tutte le foto nello stesso calderone, ma ho applicato una classificazione degli oggetti.
Da ora in poi, quando scegliete la sezione gallery, vi apparirá una schermata dove sceglierete la tipologia di oggetti a cui siete interessati. Cliccando su di essa vi appariranno quindi tutte le mie riprese relative a quella tipologia d’oggetto. Nel caso in cui, nello stesso frame compaiono oggetti con classificazione diversa, ho dato la priorità a quello principale.

Star Party di S.Barthèlemy 2010

Lo Star Party di quest’anno é stato graziato da due ottime serate,.
Personalmente ho effettuato riprese la sera del venerdí e del sabato. Venerdí ho ripreso la nebulosa Sh2-129 e la VdB140 in HaRGB con l’FSQ85ED. Sabato avevo montato il VISAC per riprendere una galassia, ma problemi di autoguida mi hanno visto rimanere incollato allo schermo del PC senza godermi troppo la serata. Verso le 4 del mattino ho ricevuto l’illuminazione ed ho capito dove fosse il problema. Ho fatto giusto tempo ad effetturare 20 minuti di ripresa in Halfa sulla B33 ed era venuta l’ora di smontare tutto. Nel complesso comunque sono stato molto soddisfatto: ho ripreso un nuovo oggetto ed ho capito come lavorare in autoguida a 1800mm e PHD Guiding. Ne faró tesoro per la prossima occasione che mi capiterá di essere sotto il cielo stellato.

Necrologio

Vorrei spendere solo due parole per commemorare un amico astrofilo deceduto l’altro ieri sera, Angelo Volpino, di Vigevano.
Quando abitavo ancora in Lomellina, ero membro dell’Associazione Vigevanese Divulgazione Astronomica, di cui sono stato anche socio fondatore. Angelo era uno dei membri ed anche un socio attivo, e questo nonostante una sua disabilità lo costringesse a muoversi con la carrozzella. Angelo osservava e teneva conferenze, e mi capitava spesso d’incontrarlo a Vigevano al sabato pomeriggio in Piazza Ducale, durante una delle mie “vasche”; ricordo questi momenti con piacere perchè trovavo divertente poter parlare d’astronomia mentre la gente attorno ti passava accanto occupata in azioni o conversazioni “con i piedi per terra”.
Ciao Angelo, ora goditi in pace tutte le stelle dell’Universo.