M42 – La Grande Nebulosa di Orione

E’ uno di quegli oggetti che gli astrofili che intraprendono i primi tentativi di riprese provano a immortalare, principalmente per la sua luminosità (è visibile facilmente a occhio nudo anche da un cielo suburbano). In realtà questa nebulosa, avendo una differenza di luminosità notevole fra il nucleo e la zona periferica, è molto difficile da rendere appieno in tutte le sue sfumature. E’ stata anche una delle mie prime nebulose, quando avevo iniziato con la pellicola. L’ultima volta che l’avevo ripresa era con il telescopio VISAC e la Canon 450D modificata, circa 10 anni fa, ho perciò deciso di rifarla a largo campo con l’FSQ85ED e il CCD.
Questa è una compositazione di RGB a cui ho inserito sia riprese in H-alfa che OIII. Inoltre, per non saturare il nucleo, ho effettuato una serie di foto brevi, che poi ho sommato in HDR con il resto delle riprese.
M42 è situata ad una distanza di circa 1270 al dalla Terra, si estende per circa 24 a.l. ed è la regione di formazione stellare più vicina al Sistema solare. La Nebulosa di Orione contiene al suo interno un ammasso aperto molto giovane, noto come Trapezio. All’interno della nebulosa il telescopio spaziale Hubble ha scoperto numerosi dischi protoplanetari.

Potete trovare la versione a risoluzione maggiore sul mio sito: http://www.skymonsters.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...