LBN 552 – Nuova elaborazione

Per colpa del meteo, sto raschiando il fondo cassa astrofoto, non mi succedeva da anni di trovarmi in queste condizioni…

Ho deciso di rielaborare una ripresa di LBN552 del 2014 in quanto con la prima versione mi era stato fatto notare che c’erano alcuni punti di miglioramento.

Questa è la prima elaborazione:

LBN552

E questa invece la nuova elaborazione:

LBN552

Questo è il link ai dettagli tecnici della ripresa ed alla versione a risoluzione maggiore: http://skymonsters.net/immagine.php?img=LBN552.jpg

Nebulosa Oscura LDN1003

Dopo un pò di latitanza in ambito astrofotografico, ritorno ad elaborare una nuova ripresa. Come per l’ultima volta, anche questa è una nebulosa oscura, situata nella zona settentrionale della costellazione del Cigno. Si tratta della nebulosa LDN1003 di cui potete vedere un’anteprima qui sotto.

LDN1003_f

Come sempre, cliccando sull’immagine, verrete trasferiti al mio sito con tanto di informazioni sulla ripresa e la versione a risoluzione maggiore.

Spero vi piaccia, come sempre commenti o suggerimenti per migliorare l’elaborazione sono ben accetti.

GAL 110-13 & VdB158

GAL 110-13 è una nebulosa oscura molto debole situata nella costellazione di Andromeda. All’interno della nube troviamo la nebulosa a riflessione VdB158. Quest’ultima è illuminata da due nane bianco-azzurre di classe spettrale B9V, catalogate come HD 222046 e HD 222086, cui se ne aggiunge una terza di classe B8V, HD 222142, la principale responsabile della luce ricevuta dalla nube; si tratta di un gruppo di stelle fisicamente legate fra di loro e che hanno un’origine comune. Inoltre la loro distanza di circa 1435 anni luce le pone nella stessa regione di Lacerta OB1, un’associazione OB la cui stella più brillante è la 10 Lacertae. Questi fenomeni di formazione stellare potrebbero anche essere stati favoriti dall’esplosione di una supernova generata da uno dei membri più massicci dell’associazione Lac OB1, oltre che dall’azione del vento stellare delle componenti più massicce del sistema, che hanno contribuito anche a modellare la nube GAL 110-13.

Vdb158

Tra Cefeo e Cassiopea

Mentre aspetto trepidante di poter di nuovo tornare sotto le stelle, ho deciso di continuare ad elaborare le riprese effettuate in tempi migliori.

Oggi vi propongo un campo situato al confine tra la costellazione di Cefeo e quella di Cassiopea: l’obiettivo era proprio quello di riempire il campo con diversi oggetti, tra cui troviamo in particolare: NGC7635, M52, NGC7638 e Sh2-161

Come ormai faccio sempre per le riprese ad emissione, anche questa è una pentacromia RGB-Hα-OIII, per meglio evidenziare le differenze cromatiche.

Spero vi piaccia. Come sempre, cliccando sulla ripresa, troverete ulteriori informazioni sulla ripresa, un paio di crop su alcuni dettagli del campo ed una versione a più alta risoluzione.

NGC7635_wide_cn

NGC891

Prima galassia ripresa con il nuovo RC10 Truss.
NGC891 si estende circa 100 mila anni luce ed è distante circa 30 milioni di anni luce dalla Via Lattea. Interessanti i filamenti di polvere che si estendono centinaia di anni luce sopra e sotto la linea centrale. La polvere è stata probabilmente spazzata fuori dal disco da esplosioni di supernova o da un’intensa attività di formazione stellare.

NGC891